Documenti

XII Covegno di Arteterapia "Giardinieri dell'anima"

Si è concluso domenica 17 gennaio 2016 il 12° convegno organizzato da Cittadella Formazione – counceling arte terapia dal titolo:  “I giardinieri dell’anima, arti terapie natura ambiente”.

Nello splendido scenario di Assisi, attraverso relazioni, laboratori e dibattiti si sono affrontati temi importanti come la salvaguardia della natura e dell’ambiente, la riscoperta della naturalità che è in ognuno di noi, il potere terapeutico del contatto con la natura e con gli animali. 

Ass.I.Ort è stata invitata a presentare un intervento sul tema dell’ortoterapia. Le d.sse L. Bassi e R. Ottolini, socie fondatrici di Ass.I.Ort hanno presentato la relazione dal titolo “Interventi di ortoterapia in ri/abilitazione: aspetti clinici e agronomici integrati”.

A partire da brevi considerazioni psicoanalitiche sull’influenza positiva della natura sull’animo umano, la d.ssa R. Ottolini ha presentato i benefici a livello cognitivo, psichico e fisico che  interventi di ortoterapia possono ottenere con gli utenti,  avvalorandoli con  ricerche ed evidenze sperimentali ottenute sul campo.

E’ stata evidenziata la differenza tra i concetti di “orticoltura” e  “ortoterapia” e sono state  passate in rassegna le varie tipologie di utenza che più possono trarre vantaggio da questo tipo di interventi.

E’ stata sottolineata l’importanza dell’interazione tra la competenza clinica e quella agronomica negli interventi di ortoterapia e il duplice ruolo ricoperto dall’agronomo  in tale ambito:  la progettazione degli spazi e la metodologia di lavoro.

La d.ssa L. Bassi ha trattato l’importanza della progettazione finalizzata all’utilizzo degli spazi con scopi ortoterapeutici ed ha affrontato il tema della scelta delle attività e delle modalità di lavoro, evidenziando l’importanza di una programmazione delle attività agronomiche in stretta relazione con gli obiettivi clinici da raggiungere.

Il potere del verde

Una ricerca interessante pubblicata su Penn Medicine condotta negli Stati Uniti

Passeggiare e fare piccole attività nel verde porta ad un abbassamento della pressione arteriosa.

 

Green PowerGreen Power [287 Kb]

Assisi: XII° Convegno di Arteterapia "Giardinieri dell'anima"

Si è concluso domenica 17 gennaio il 12° convegno organizzato da Cittadella Formazione – counceling arte terapia dal titolo:  “I giardinieri dell’anima, arti terapie natura ambiente”.

Nello splendido scenario di Assisi, attraverso relazioni, laboratori e dibattiti si sono affrontati temi importanti come la salvaguardia della natura e dell’ambiente, la riscoperta della naturalità che è in ognuno di noi, il potere terapeutico del contatto con la natura e con gli animali. 

Ass.I.Ort è stata invitata a presentare un intervento sul tema dell’ortoterapia. Le d.sse L. Bassi e R. Ottolini, socie fondatrici di Ass.I.Ort hanno presentato la relazione dal titolo “Interventi di ortoterapia in ri/abilitazione: aspetti clinici e agronomici integrati”.

A partire da brevi considerazioni psicoanalitiche sull’influenza positiva della natura sull’animo umano, la d.ssa R. Ottolini ha presentato i benefici a livello cognitivo, psichico e fisico che  interventi di ortoterapia possono ottenere con gli utenti,  avvalorandoli con  ricerche ed evidenze sperimentali ottenute sul campo.

E’ stata evidenziata la differenza tra i concetti di “orticoltura” e  “ortoterapia” e sono state  passate in rassegna le varie tipologie di utenza che più possono trarre vantaggio da questo tipo di interventi.

E’ stata sottolineata l’importanza dell’interazione tra la competenza clinica e quella agronomica negli interventi di ortoterapia e il duplice ruolo ricoperto dall’agronomo  in tale ambito:  la progettazione degli spazi e la metodologia di lavoro.

La d.ssa L. Bassi ha trattato l’importanza della progettazione finalizzata all’utilizzo degli spazi con scopi ortoterapeutici ed ha affrontato il tema della scelta delle attività e delle modalità di lavoro, evidenziando l’importanza di una programmazione delle attività agronomiche in stretta relazione con gli obiettivi clinici da raggiungere.

I disabili, i più diseguali nella crescita delle diseguaglianze sociali

CENSIS - 17 MAGGIO 2014

Le persone disabili saranno 4,8 milioni nel 2020. In Italia la spesa pubblica (437 euro pro-capite all'anno) è molto inferiore a quella media europea (535 euro)

L’agricoltura, asset strategico per tornare a crescere

CENSIS - 16 MAGGIO 2014

Create 117mila nuove aziende negli ultimi tre anni, il 15% da giovani under 30. Successo dell'agricoltura anche negli studi universitari. Il settore agricolo è un terreno fertile per l'universo femminile

Il verde che fa bene a corpo e mente

Nova - Sole 24 Ore  30 maggio 2014

Il verde come cura

Più sani Più belli - 30 aprile 2014

Cookie Policy

cookiecookie [421 Kb]